HOME
COME FUNZIONA
FORUM
Leggera come una farfalla
Forum
Martedì 07 Febbraio 2012

Lo sapete cosa penso quando si arriva a San Valentino? Che se vedo la mia ex per strada con quello scemo con cui si è messa assieme la metto sotto di brutto. Credi di stare assieme alla donna migliore del mondo perché stai BENE, perché fai sesso da dio (ehm scusate ma quando ce vo’, ce vo’) e non hai altri pensieri che stare con lei e darti da fare perché ormai è ora di metter su casa e andare a convivere. Sembrava veramente tutto perfetto e poi mi sono reso conto che era tutta una stupida illusione, fatta di tanti (troppi) piccoli grandi vizi che le concedevo, mentre lei era leggera dentro. Leggera come una farfalla che si posa su 10, 100, 1000 fiori.

Ma cosa deve fare uno quando viene mollato?? No, scusate mi sono sbagliato, io sono stato preso in giro per mesi e sta cosa mi rode dentro come poche al mondo. Cioè, per farla breve, sì stava con me, e si divertiva pure, ma quando io ero via per lavoro (lavoro a 200 km dalla mia città e sto fuori 4 giorni a settimana, il quinto lavoro da casa) lei se la spassava con altri ragazzi, finchè con tutta calma ne ha scelto uno, il più scemo a mio avviso…

L’ho viziata, ecco dove ho sbagliato, io e pure i suoi genitori, le abbiamo dato troppo.

Penso di averle regalato almeno 10 profumi, orecchini e collane stupende che non avrebbe mai potuto permettersi, scarpe e vestiti griffati stupendi. Per non parlare dei viaggi, la portavo ovunque perché io adoro viaggiare e lei ha ben pensato di mollarmi per uno stupido figlio di papà che i soldi non se li guadagana ma se li fa dare da papino.

Sapete cosa vi dico… dovrebbe essere lei a riportarvi tutte le cose che le ho dato, e io mi prendo un po’ di antidepressivi. Io con questa storia ci ho solo rimesso un sacco di quattrini e non lo farò mai più. Le donne sanno solo farti soffrire, sono senza scrupoli. O meglio: quella donna (ormai la chiamo così… non posso accettare di essermi fatto fregare così) è stata frivola e ingiusta con me e non ha proprio capito niente della vita. È sbagliato puntare troppo sulle cose, è l’unico rimprovero che mi faccio: avrei dovuto pensarci, non viziarla, vivere e basta. Ecco il mio errore… spero di non ricaderci, se avrò un’altra opportunità.


Condividi Condividi su Facebook! Condividi su Twitter!